Meditazione dinamica

In verticale, piedi leggermente divaricati, cominciate a seguire il ritmo base oscillando il peso, ritmicamente da un piede all’altro.

La concentrazione deve restare sul gorgoglio dell’acqua. Tutto il resto, serve solo a rilassare e far volare mentre il corpo danza la sua danza libera. Il gong, alla fine, serve a riportare bruscamente nel QUI & ORA.

10 Nov. ’21 11:11

Bollettino cosmico: sempre tempesta (perfetta)

(Foto: Waitomo – Nuova Zelanda Fonte: https://rove.me/to/new-zealand/waitomo-glowworm-caves?photo=0

L’apertura del Portale dell’ 11:11 avviene gradualmente, viene avvertita qualche giorno prima, culmina l’11 e degrada per qualche giorno dopo. Niente di brusco dunque ma una atmosfera sottile che avvolge e ammanta le percezioni e le emozioni.

La prima cosa da riferire è che Lassù c’è stato un ritardo, comprenderete che gestire l’ascensione di un intero Pianeta da cui dipenderanno le sorti di un intero braccio della Galassia non è un evento banale, le armonie vibrazionali devono essere accordate e questo è uno sforzo da… dio. (minuscolo)(ridono…)

Più di una volta è stato accennato all’Universo come un padre impaziente, ecco ora immaginate che aria tira Lassù…  sono più trepidanti di tutti gli Incarnati. Amano!

L’Amore è impaziente e trepidante, il Portale dell’11:11 riguarda più da vicino le Fiamme Gemelle e le grandi turbolenze verranno attirate nel portale per la trasmutazione. Dopo la “nigredo”, la ”albedo”, nella Grande Opera, l’Anima passa attraverso la nigredo per emergere purificata, albedo. Alchimia. Anche fisica, perché lo Scorpione ha riattivato la radice (chakra) e ora la Carne vuole l’unione con lo Spirito.

Esiste un “delta” tra quanto leggete e quando comprendete, di due anni, ecco il motivo del continuo richiamo a quanto annunciato nel passato e del perché il libro serve a ciascuno come diario personale. Proprio nel libro troverete l’annuncio del risveglio della Madre, Dio aveva moglie ed essa è la Madre, a fianco del Padre. Dio è Padre e Madre. Sì, sì, lo dico… non si parla di quel dio che avete imparato sulla Terra, ma di ciò che E’.

Questo concetto che irrompe nella “tradizione consolidata” comincia a descrivere la bipartizione dell’Energia in Divino Maschile e Divino Femminile, di cui ciascun Incarnato sceglie la partizione da manifestare in questa vita.

Un’Anima decide se incarnare il DM o il DF quando si prepara per l’incarnazione, può anche cambiare idea in corsa, alla fine una scelta sarà compiuta. Non è detto che corpo e intenzione si accordino e questo produce una battaglia fino alla presa di posizione, ossia, arrendersi allo scopo dell’incarnazione. Imparare.

Che cosa?

Secondo concetto pronto per l’11:11. Pensate all’Uno come tanti frammenti di specchio, o scintille, o pulviscolo dorato. E’ ovunque. Anche voi lo siete. Non esiste atomo del vostro corpo che non sia l’Universo. Guardate alla meraviglia dell’Eleganza dell’Universo che si manifesta nelle vostre iridi e allo stesso modo negli ammassi della Galassia. Non c’è separazione. Così sopra come sotto. Così in alto come in basso.

Un fiore ha lo stesso percorso di vita di un orso o di un umano. La Vita è.

Abbiamo accennato al fatto che l’Universo ha metaforicamente inchiodato, ha pigiato il pedale del freno e tutto sembra assoggettato alla stagnazione. Non è vero!!!, ricordate? Ciò che sembra non è e ciò che è non sembra…

Stanno per muoversi le energie, la nigredo è stata lunga perché c’era molto di più da purificare di quanto si potesse, da umani, immaginare.

Sono Tempi Straordinari e la magia dell’Universo sembra danzare un’altra danza;  la sensazione di fluttuare, il profondo bisogno d’introspezione, la distonia tra l’esterno e l’interno, la ricerca e la difesa dello spazio sacro interiore, insieme a tutti i sintomi fisici, tutti questi fattori sono parte di un processo di transizione.

Titinnii, giramenti di testa, ronzii, vertigini e brividi (pelle d’oca), sbalzi tra caldo e freddo, difficoltà di concentrazione e grande voglia di mangiar sano, sono indici della trasformazione. La trasformazione avviene attraverso l’attivazione della Merkaba. Se volete sentire il racconto di come si percepisce, leggetevi la visione di Ezechiele… (per molti sarà una rivelazione).

Per permettere la trasformazione ci vuole carburante, il carburante dell’Universo è l’Amore, con intenzione.

Amore con intenzione. Questo permette di attivare tutti ma in particolare riguarda le Fiamme Gemelle, chiamate ad uno scopo divino. Quando le Fiamme Gemelle si uniranno, nel tempo e nel modo giusti, agiranno da trasformatori inondando la griglia d’Amore. Sarà una fiammata potente e sarà per tutti.

Due per un grande lavoro, uno per un grande lavoro, non importa quale sia la modalità, la scelta è stata compiuta da ogni Incarnato quando ha sottoscritto il Contratto dell’Anima (tutto questo lo trovate nella Guida, vedi Menù). Non giudicate la Missione degli altri ma focalizzatevi sulla vostra, ciascuno ha un compito che sta per risolvere. Dopo il buio viene la Luce.

Che tipo di Luce siete?

Mentre l’Anima sente che vorrebbe fare di più, che qualcosa chiama ma che ancora non è ben definito, cercate di osservare il processo. In due anni vi siete trasformati totalmente, ora state riconoscendo la voglia di vivere in un mondo di pulviscolo dorato che anelate mentre osservate la cupa realtà, descritta dall’esterno.

Il passaggio dalla Bilancia ha portato il riconoscimento del bisogno di giustizia ed equilibrio, lo Scorpione vuole traghettare la parte oscura in superficie per trascenderla definitivamente. Il Sagittario, come al solito, mostrerà la via.

Ritardo e stagnazione, dicevamo, necessari alla completa esposizione o rivelazione, che dir si voglia. Purificazione profonda, un chirurgo quando taglia un tumore toglie dal piatto ogni cellula malata, il male va estirpato. Totalmente.

Ricorderete, da tempo se ne parla, l’importanza dell’eclissi del 2020 che metteva il suo manto sulla famiglia, i bambini ed i valori materni di cura e nutrimento, il suo effetto sta per culminare in una fine che porterà sorprese.

Il primo Chakra, quello della radice, permette l’ingresso dell’energia vitale creativa, sesso, concepimento sono marcatori fisici mentre il flusso che dà entusiasmo  e voglia di vivere sono i marcatori energetici.

Torniamo al canto della Madre, è un canto viscerale che serve a radicare, il canto della Madre è una metafora, sono molte le voci che cantano le stesse melodie perché questo servirà a riaprire l’archivio Akashico in ciascun Incarnato. La memoria sta tornando…

Lo “saprete”. Lo “sentirete”.

La vostra guida interiore ve lo dirà quando sarà “vero”.

Le civiltà perdute, Mu, Lemuria*, Atlantide, stanno reclamando i loro “figli”, Semi di Luce sparsi nel tempo e nello spazio, che sempre tornano per portare amore. (*ecco il riferimento alla foto dell’art.)

Tutti vanno e vengono da questo Pianeta perché lo amano, anche voi miei cari, oh sì, anche voi. Voi un po’ di più però, perché avete deciso di esserci nel momento della transizione.

E’ l’ultimo miglio Anime, non vi arrendete, il traguardo è vicino, è in vista… non vi arrendete alla materia.

Credete in ciò che siete!

“Un giorno Gesù, sorridendo mi disse: Tommaso, ora tu sei qui con me a passeggiare su questo monte. Quando sarai dall’altra parte, se vorrai, con un  sol balzo potrai tornare quaggiù a riprendere la tua passeggiata nel mondo.

Lo farò, Maestro mio, sono innamorato di questo pianeta! Dopo morto, con due balzi e col tuo aiuto, tornerò giù.” (Quinto Vangelo di Tommaso, dai rotoli del deserto di Nag Hammadi)

Chi crederà, saprà di essere un Essere di Luce che sta vivendo un esperienza terrena.

C’è Amore Lassù, c’è!

E c’è del lavoro da fare quaggiù, c’è.

Non vi preoccupate di ciò che vi manca, chiedetelo, Lassù provvederanno (certo, a patto di chiederlo), qualcuno ha scelto la Missione da solo, altri in coppia, tutti hanno un tracciato da seguire che viene svelato via via (sempre al momento giusto, quindi familiarizzate con la Pazienza e il Tempismo Divino, vedi Guida come sopra).

Le acque si muoveranno e la stagnazione cederà il passo all’azione. Approfittate per riposare e mangiar meglio, presto ci sarà da fare. I progetti di ciascuno cominceranno a richiedere attenzione e ci sarà bisogno di organizzazione. Fermento e movimento… vi divertirete. (ridacchiano… molti doni sotto l’albero mi sembra di capire, già, fan cenno di sì!).

Entrate soavi e danzando nel Portale, lasciatevi andare alla magia di questi Tempi Straordinari.

Con Amore,

Loro

(& Sulan)

7 Nov. ’21 Amore & Ascensione

Bollettino cosmico: sempre tempesta perfetta

Su e giù per le montagne russe, basculamenti, oscillazioni del pendolo interiore estreme ed improvvise, insomma un Capitano che guida il proprio vascello nella tempesta. Tutto è compresso in una bolla personale che filtra l’esterno e questa è la novità, già, qualcosa di mai sperimentato che appiccica come se fosse un magnete. Attrazione.

Il Viaggiatore sente l’attrazione verso il nucleo, il proprio.

Il lungo cammino verso l’Ascensione ad un nuovo livello dimensionale ha comportato, necessariamente, una trasformazione del “senso del Sé” a cominciare dal riconoscimento della propria dignità e valore.

Ancora una volta le parole suonano dolci ma il riconoscimento è un percorso doloroso, prenderne atto porta dolore all’inizio ma è l’inizio della guarigione o purificazione. Per questo molti Incarnati rifuggono le profondità, perché portano risposte pesanti e non risolte.

Questo era prima! Questa era la Matrix!

Ora è cambiato, ora si sta sgretolando.

I Viaggiatori (di punta) stanno attraversando la palude proprio per vedere in faccia bene e una volta per tutte, l’identità racchiusa nella bolla come Essere di Luce, che  ha attraversato un’esperienza (la vita fin qui) senza essere consapevole di Se Stesso.

Il percorso è doloroso all’inizio perché vengono mostrati i torti e gli abusi subiti, i fallimenti, le paure… paura della solitudine, dell’abbandono, del tradimento, i demoni interiori che hanno condannato la vita.

Per molti, il rapporto con i genitori potrebbe portare a rivelazioni improvvise in cui viene visto il tessuto malato,quello che provocato la ferita alla nascita e che da sempre urla dolore.

Nel Tempo della Rivelazione, la rivelazione sacra è quella interiore.

Rivelare la propria grandezza.

Difficile da farsi quando, da sempre, esiste una programmazione che manipola sin dai primi vagiti.

Ok, mi fanno sempre sorridere quando mi mandano gli esempi… mi dicono di pensare a Hulk quando diventava verde e poi si strappava la camicia, qualcosa del genere segnala il momento della ribellione.

Ribellione a tutto quanto, quello che non appartiene più diventa insopportabile.

Notiziona… quel momento in cui diventate verdi e ribelli è l’espressione dell’energia di Urano, se riuscite a capire che vi da la forza per ribellarvi, come Hulk all’ingiustizia, vi impadronirete di un’arma potente, quella della giustizia che si mostra.

Cominciando da quella personale.

Il vecchio adagio che accompagnava la 3D voleva che: chi tace, acconsente.

Il Green Passport  dell’Universo si ottiene solo dopo aver strappato l’illusione di essere inadeguati e deboli.

Il rilascio riguarda esattamente questo, nel processo di purificazione, rilasciare  cioè una visione distorta e finta, per andare verso il riconoscimento della propria verità interiore.

I rapporti d’amore hanno giocato il ruolo da protagonisti ovviamente, l’amore di una madre accoglie il proprio figlio nel mondo e lo nutre e cura sempre, con amore assoluto. Dovrebbe essere così… ma così non è stato per tutti. Prenderne coscienza ribalta la vita e la nuova visione delle responsabilità, per i Viaggiatori di punta, porterà al riconoscimento e smantellamento della Matrix.

Il fallimento del matrimonio dei genitori ha segnato molti Incarnati, i Viaggiatori di punta, comprendendo i meccanismi che regolano i rapporti, Contratto dell’Anima, potranno distruggere la Matrix ed essere liberi di co-creare con l’Universo. Comprendere le dinamiche permette di guarire e di liberare la potenza personale.

Nel cielo, le energie del Grande Orologio continuano a sottolineare la tensione tra Sole, Urano e Saturno, da severo maestro quale è, parla di sacrifici e restrizioni. La pressione interiore sale, come una pentola a pressione, non sarà possibile sfuggire a se stessi e alla propria verità interiore, atti e fatti porteranno chiarezza anche a costo d’irrompere bruscamente per scuotere dal torpore. Marte porta violenza e aggressività come provocazione e il mondo è scosso da manganellate, il male è lì davanti senza più nascondersi e per i ritardatari, la visione sarà orrida. Sì o no? Questo mondo ha un senso?

Chi è più avvantaggiato? Chi più ascolta. Se stesso.

Liberarsi dai condizionamenti non è facile, è semplice ma non facile. Uscendo dalla visione dell’ego che o innalza o sminuisce, troverete un anelito che vi attrae, quello di trovarvi in un luogo di pace ed equilibrio in cui possiate essere liberi di essere voi stessi, lucidamente.

Fatelo.

Non esistono impedimenti se non quello che la mente crea.

Trovata la chiarezza si passa all’azione, con fiducia e tenacia.

Avete sempre sognato di fare l’apicoltore. Fatelo. Fatevi i corsi, imparate e fate.

Avete sempre sognato di creare oggetti di arredamento, uncinetto, sartoria… Fatelo. Guardatevi intorno, ci sono opportunità a costo zero per cominciare.

Avete sempre sognato di suonare uno strumento. Fatelo.

Di aprire un negozio di cappellini e ombrellini parasole come nell’800? Fatelo. A piccoli passi, mettendo ogni risorsa nel progetto.

Cercate di capire che non esiste una porta tra la 3 e la 5° Dimensione, sono entrambe qua, dovete solo decidere di accettare di essere nella 5…” he! Sarebbe bello…,  mi piacerebbe crederci…,  ma io, ma lei, ma tu, ma noi… gne gne gne e ri-gne gne gne”.

Su la testa, Angeli! Non siete dei poveretti presi a calci nel sedere dalla infausta sorte, siete Esseri di Luce e dovete solo accettarlo.

Se scrivo, “tutto qui”, Lassù ridono eppure non ci sono molte parole da aggiungere…  no, sembra di no. Fanno cenno che ne serviranno molte invece. E così sia, (sospiro personale) vorrà dire che passeremo più tempo a parlare di Contratti dell’Anima.

La Luna nuova ha dato una enorme spinta alla voglia di fare, di lasciarsi andare al cambiamento, le prime fasi sono difficili e dovete perseverare nell’intenzione, l’ 11 Novembre si aprirà un portale, giusto una settimana prima della Luna piena e dell’eclissi. E’ un tempo magico e pieno d’Amore, sono aumentate le sincronicità e perfino gli increduli cominciano a “subirle”. Molti sogni, visioni, testi di canzoni, numeri, nomi, una danza magica di pulviscolo dorato sta avvolgendo tutti. Neutrini o pulviscolo, etere o Uno? Che importa il nome per ora? Verrà, ora è tempo di arrendersi alla dolcezza delle Guide che inviano segnali alla vostra Intuizione.

La prima settimana (dopo Luna nuova) porta dubbi e la tentazione di restare nella zona comfort è in agguato.  Seguite i segni (che giungono non cercati) e l’intuizione. Mente aperta a soluzioni creative e grande fiducia nell’obiettivo, i tempi down servono a calibrare l’azione. Siate visionari. Siate follemente geniali! L’Universo vi vuole veder esplodere nella vostra potenza!

Oggi la Luna (Sagittario), che governa le emozioni profonde e le paure, dialoga felicemente con Giove in Acquario, sono ore di ricarica di ottimismo, la Luna suggerisce viaggi nel tempo e nello spazio cercando un luogo di fede in cui sostare (Sagittario) e Giove promette amicizia ed espansione, favorendo una sana conversazione tra le emozioni e la voglia di appagamento. Venere, al secondo grado del Capricorno, riceve come una sobria regina il nunzio/messaggero Mercurio ed il guerriero Marte. Passione… per qualcuno la passione divamperà dopo aver rotto gli argini attraverso la comunicazione. Il Grande Orologio è anche capace di essere un soave ruffiano quando ci si mette e ciò che è destinato in Cielo, è destinato sulla Terra.

L’Amore per molti Viaggiatori rappresenta una sfida, tutti i gradi di Amore sono coinvolti, zie, cugini di 4° grado, vicini, genitori e figli, amici, colleghi, partner, etc. etc. etc.

L’Amore per molti Viaggiatori è una sfida perché deve essere ricalibrato, purificato dalle sequenze Karmiche che sono in fase di disintegrazione.

Ne emergerà una lavagna vuota sulla quale sarà scritto: l’amore è possibile, accettando di amare ed essere amati.

L’Amore è per tutti.

WLY

Loro

(& Sulan)

P.s.: nel Podcast, episodio “Contratto dell’Anima”, si fa riferimento alla pagina 119 del libro (qui)

4 Nov. ’21 La lanterna cieca

Bollettino cosmico: come il precedente, tempesta perfetta.

4 Novembre 202121:14  (GMT) Luna nuova in Scorpione, 12°,

L’argomento del podcast di ieri (vedi Menu) ha riguardato la Luna nuova in Scorpione che si formerà oggi, gli aspetti che potete osservare nel grafico disegnano un triangolo rosso che converge su Saturno, aspetto di cui si è parlato. Alla base abbiamo Urano che si oppone a Luna e Sole congiunti a cui si approssima Marte, sul piede di guerra in casa sua.

Scenario rovente, sul fuoco soffia anche la quadratura tra Pluto e Mercurio e la quadratura di Saturno, abbraccia equamente anche Mercurio e Marte. Prima di chiedervi cosa porterà tutto questo, chiedetevi come vi sentite ora.

Questa luna nuova in Scorpione è una enorme occasione per risolvere questioni irrisolte, la discesa nel profondo che porta ad escludere il mondo esterno è il risultato di tutte queste energie, il senso di vuoto o scontento servono ad innescare una reazione.

L’Universo non vuole sofferenza ma armonia, tutto cospira affinché i Viventi si risveglino dal buio della caverna (Platone), mai prima d’ora sul pianeta e addirittura, in questo braccio della Galassia, un pianeta è asceso ad uno stato di Coscienza superiore. Questo sta avvenendo e l’impiego massiccio di Semi Stellari è la panspermia dell’Universo. I Viventi vengono fecondati attraverso la Luce trasformata dai Semi Stellari.

Sì, mi dicono di riferire che sanno che per molti sarà difficile accettare di essere ciò che sono ma il risveglio sarà dolce e tutto accadrà con dolce normalità. Accettare di essere un Essere di Luce trasformerà i vostri pensieri e di conseguenza la vostra realtà.

Accettare. L’Amore si accoglie, la Fede/Fiducia si accoglie, la voce interiore si accoglie, la gioia di vivere si accoglie. Tutto si riassume in un “sì”.

Credere ad un passaggio evolutivo, che nasce da una determinazione interiore sviluppata nell’onestà con se stessi, porterà semi da coltivare fino alla prossima Luna piena.

Ma, c’è sempre un ma, l’Universo è pieno di passione come un innamorato al primo appuntamento e vuole terminare l’anno con un crescendo rossiniano davvero fuori dal comune, per preparare la festa comincia con un’eclissi proprio il giorno della Luna piena.

Cambia la regola, cambia il gioco.

L’eclissi di Luna piena porterà uno scatto quantico nelle vite di ciascuno perché ora, il Grande Orologio batte l’ora per la Collettività.

Il male sta schierando le pedine spudoratamente, perfino i Jolly son stati richiamati anche se scacchi e carte… poco importa, una grande pentola e dentro di tutto. Sembra che nulla possa funzionare contro il male ma, c’è sempre un ma, oramai, il punto di massa critica necessario è stato raggiunto.

Torniamo a Pluto, amico fidato che dal Capricorno sfonda le basi della fortezza del potere. Potere in senso ampio, potere personale e poteri superiori (terreni). Molti Incarnati hanno dovuto rivedere il proprio concetto di potere personale e stanno rimodulandosi attraverso un approccio più sano. Questo è avvenuto attraverso grandi colpi del destino che hanno prodotto una distruzione.

Una palla da demolizione alza polvere, quando l’edificio cadrà si alzerà polvere.

Quando la polvere si poserà, potrà iniziare la ricostruzione.

Il passaggio di Venere attraverso il Centro Galattico ha agito sul chakra del cuore, detto così suona bene e poetico ma va anche considerato il grado di vulnerabilità che questo comporta. Se per tutta la vita un Incarnato ha fuggito la vulnerabilità ora si troverà a disagio, potrebbero scendere più lacrime per entrambi i sessi ma siete invitati a vederle come un dono. State “sentendo” la Vita.

Le lacrime, negli adulti, sono come gemme che affiorano dalle profondità dell’Anima e servono a riflettere i desideri del cuore. Amare è vulnerabilità se si resiste al flusso, è pienezza e divenire invece nel fluire con la Vita.

Il mistero che lega d’Amore una madre ed una figlia posa anche sulla vulnerabilità che entrambe rispecchieranno nell’arco della vita, un padre sarà sempre vulnerabile al benessere del figlio.

Una nuova Consapevolezza, un nuovo modo di amare, un mondo da ricostruire… che ne dite, c’è da rimboccarsi le maniche  e cominciare?

Cercate di comprendere che ciò che era immondo e ingiusto va eliminato per non essere portato anche nel mondo nuovo.

Purificazione.

Quello che sta avvenendo è un processo di trasmutazione.

Amare ed accettare di essere amati è l’esame da passare per accedere al livello superiore.

Tempo di riflessione per molte coppie (e ne parleremo On Air), tempo di esposizione per il lato oscuro del mondo, solo la bussola vi guiderà ma sarà la lanterna cieca che vi permetterà di vederla. L’intuizione…

Fidatevi di ciò che sentite,

fidatevi di ciò che siete.

Con Amore, per Amore

Loro

(& Sulan)

2 Nov. ’21 L’inizio della rivelazione

Bollettino cosmico: TEMPESTA PERFETTA

No.

Non dovete iniziare con la paura di andare avanti a leggere, no perché già sapete tutto dentro di voi e niente di quello che verrà, vi giungerà inaspettato nella profondità del riconoscimento interiore. Se siete qui da tempo, sapete che il vero sapiente siete solo voi, voi che scegliete consapevolmente di affrontare un percorso di riconoscimento interiore, profondo.

Questo si chiama, lavorare su se stessi.

Ecco perché venite incitati a procedere invece che “seguire”.

Ciascuno ha un viaggio meraviglioso dentro se stesso da fare, una volta tolti i condizionamenti potrete osservarvi con amorevoli occhiate di compiacimento. Cercate la Luce e troverete la Luce, cercate il buio e troverete l’oscurità.

Come ad Agosto è stato annunciato il “tempo dello Scorpione” (si vedano artt. da n°1 a 12, di Agosto), ora che quel tempo è venuto e la densità sta appiccicando le ali della speranza, il terreno è pronto per il raccolto.

Senza una visione che dia una ragione, i tempi che si approssimano, saranno devastanti.

Come avete potuto osservare voi stessi, siete arrivati fino a qui solo entrando in contatto con la voce più profonda che chiedeva la Vita.

Avete scelto la Vita.

Una vita di carne che si tormenta nella carne non potrà salvarsi fino a quando non si eleva a Spirito.

Così è. Così è stato detto, dai tempi dei tempi, in tutti i tempi.

La vita senza uno scopo è morte, per asfissia. Perché manca ossigeno. Tenetelo a mente… quando osserverete. L’ossigeno è la speranza, sarete capaci di dare ossigeno? Guardandovi intorno, darete ossigeno???

Il 4 Novembre la Luna si farà nuova nel segno dello Scorpione, oggi 2 Novembre, Mercurio lascia definitivamente il cono d’ombra e la via si sgombra proprio per lasciare briglia sciolta alla Luna e al suo potere di dominare il profondo.

Nel giorno della Luna nuova avrete un sano e benedetto bisogno di starvene in pace per fatti vostri, vi piacerà andare in fondo a cercare, sulle bancarelle dei ricordi, quel contatto profondo con l’autoproduzione di felicità di cui avete fatto uso senza accorgervi. Questo solo se siete in pace ed equilibrio, chi avrà, per mille motivi che nessuno potrà giudicare, seguitato a negare l’evidenza, impatterà a 300 km orari contro una parete di granito.

Nella prefazione del libro (qui) troverete una esposizione di fattori che si snoderanno come un Domino, come già detto, non tocca a questo spazio fare un elenco giacché quello è il “dito” e qui si osserva invece la Luna indicata dal dito del saggio, metafora dell’Universo.

Qui troverete i bollettini cosmici per navigare meglio, Venere infatti ha appena attraversato il Centro Galattico e ora sale ulteriormente il livello di vibrazioni accessibili, come dire, “ultimi arrivi pregoooo… novità dall’Universo!!!, avanti Signore e Signori fruite… fruite prego!” Ora più che mai viene offerta la possibilità di riconoscere la co-creazione e di rilasciare la co-dipendenza.

Lasciate morire quella parte di voi stessi che vi ostacola da sempre, “ma non siete stufi?”, tradotto in 3d, non vi siete rotti le palle? L’unico ostacolo siete voi e la visione che avete di voi stessi.

Perché sarà importante questa Luna nuova? Perché quando si farà piena coinciderà con un’eclissi, dunque, state ben attenti a ciò che seminate ora, con la Luna nuova.

Mesi incandescenti davanti ai Viventi, la tempesta perfetta sta per cominciare e durerà a lungo, distruggendo ciò che deve essere distrutto. Per chi ha dubbi riguardo la Giustizia Divina, meglio abbassare gli occhi e tacere perché verrà anche il tempo della vergogna.

Lo sguardo verso il futuro deve avvenire attraverso occhi scintillanti e fuoco sacro nel cuore, chi sente e riconosce il valore della Vita alzerà il mento e seguirà il caldo flusso, (hheh hheeheee, ridacchiano..) dicono che finalmente comprenderemo con il chakra del cuore (4°), pace in terra agli uomini di buona volontà.

Sì, mi dicono di riportare, siete quella generazione di Semi di Stelle venute a portare la comprensione. Ancora non vedete ma il disegno che state tessendo è meraviglioso, voi siete i testimoni di un cambiamento miracoloso. Più vi lascerete andare al flusso, più sarà facile, meno resisterete, meno soffrirete.

Quando il caos della tempesta sarà tutto intorno a voi, scendete nel vostro tempio interiore, non permettere al dramma di raggiungervi sarà scelta del libero arbitrio. Solo il libero arbitrio soggettivo stabilisce i confini con l’esterno.

Ciascuno ha il suo filtro, ciascuno ha il suo cammino, ciascuno ha la sua missione ma, la meta, è la stessa per tutti… 

Molte parole occorrerebbero per parlare di ciascun filtro astrale, molte per parlare delle forze celesti che si sono scatenate sulle nostre teste, in cielo, nell’aria.

Così, è proprio quello che faremo, andremo a mettere parole nell’aria…

On Air.

Con Amore, solo per Amore

Loro

(& Sulan)

31 Ott. ’21 God save the king

Bollettino cosmico: tempesta (continua ma non perpetua, in evoluzione diciamo)

Le eclissi non hanno in simpatia i regnanti e i capi di governo, anzi non nascondono proprio l’antipatia e tagliano via teste come la Regina di Cuori nel racconto di Alice.

Il protocollo concordato per l’evento, “London bridge”, a quel punto mostrerà la bandiera a lutto quando verrà attuato. Piccola eclisse la prossima (inizio), grande impatto e ripercussioni, sempre considerando che la potenza di quella del 2020  (si ripete), deve ancora concludersi con i fuochi artificiali. (entro solstizio inverno 2021, fine)

Il sordo rumore di fondo sta facendo vibrare tutto e scatenerà un “movimento oscillatorio” che spazzerà via molti poteri concatenati e conniventi. Subito? No, lentamente, implacabilmente.

Una piccola matassa di innocenti fiocchetti di neve abbracciati a monte, a valle diventa una devastante slavina, più è largo il fronte che si stacca, maggiore è la massa che precipita a valle, distruggendo tutto ciò che trova.

Al “movimento oscillatorio” si aggiungerà l’effetto risonanza e come tessere di un Domino, a suon di colpi secchi, la precedente abbatterà la successiva.

Era stato annunciato che il male non avrebbe più nemmeno tentato di nascondersi ma ora sta prendendo mazzate brutali, incassa bene e pare resistere.

Pare, appunto.

Ciò che è non sembra, ciò che sembra non è…

Ci sono giochi delle parti in atto, una immensa scacchiera con pedine in bianco e nero ma la cosa più importante da tenere a mente, è il valore (immenso) individuale di ogni Coscienza, tutti possono immettere Luce!

Tutti posso immettere Luce!!!

Ogni Coscienza è potente!

In tutto il Pianeta sono stati innescati i Lavoratori di Luce, o Starseeds, la grande onda si sta preparando e sarà splendida. Amerete essere vivi… oh, amerete la vostra Missione, siete pronti e avete fatto un grande percorso. La stanchezza è enorme, le spinte di aiuto si sono esaurite e ora non c’è altro da fare che lasciarsi andare alla trasformazione.

Il mento si solleva, le spalle si raddrizzano, lo sguardo diventa acuto e guarda lontano. La fine,(tranquilli… dell’anno e dell’eclissi 2020), porta con slancio al bisogno di fare un bilancio. Di dare un giudizio obiettivo.

Giudizio.

Parolona, evoca subito molti simboli, nel linguaggio remoto e pervenuto dal mistero, dei tarocchi,  il Giudizio indica la resurrezione.

Lo Scorpione brucia, riduce in cenere la superficialità e come un predatore degli abissi, porta il prescelto sul fondo. A quel punto, sul fondo, la scelta sarà o reagire o soccombere. Sì o no?

Chi si lascia andare s’inabissa. Chi reagisce muore e rinasce. Il coraggio di reagire sarà la rinascita in una nuova forma più forte. E’ morta la parte codarda, è sorta quella dell’Eroe che agisce consapevolmente.

Oggi, Saturno è come un monolite che combatte con un Sole oscurato e un Urano che scalpita scontento, tre pistoleri incazzati che si mirano a vicenda ma due sono proprio  uno di fronte l’altro: Sole e Urano.

Situazioni che vengono alla luce, a partire dal classico triangolo lui, lei, l’altra ad accordi segreti stretti a danno di terzi. L’Io, la folla e la saggezza, l’Io, lui e l’impegno. Resistenza o flusso? Andare o restare? Accettare o rifiutare? Fine o inizio?

Insomma, scelte, valutazioni, giudizi.

I cicli si stanno chiudendo, non fatevi distrarre dagli echi di fanfare lontane,  prendete saldamente il timone tra le mani, occhi sulla bussola e prua alla visione. Tra poco il vento gonfierà le vele e vi godrete il viaggio.

Lassù sanno quanto le fiabe aiutino a vincere i mostri dei sogni ma non nascondono nemmeno che ogni fiaba racchiude una gemma, una lezione. Quindi, non “Cenerentola: e vissero per sempre felici e contenti…” ma, “andiam a lavorar… trala lalla la là là” dei nanetti di Biancaneve.

L’immensa Luce di Amore che avvolgerà il Pianeta sarà data dall’energia di ciascun Incarnato, maggiore la Consapevolezza, maggiore la potenza. Il lavoro sul Sé Consapevole è appena cominciato, è come un neonato e ci vogliono cura e dedizione che lo nutrano di Amore.

Il lavoro allo specchio è quello che avviene specchiandosi nell’altro, ogni persona incontrata è uno specchio, che immagine si vede? La migliore o la peggiore?

L’Universo ama l’eleganza perché l’eleganza è l’Universo.

Anche tra gli Incarnati.

Uno rispecchia l’altro, senza uno, l’altro non conoscerebbe di esistere. L’altro, fuori dall’Io è specchio.

Io sono in virtù del fatto che Noi siamo, Ubuntu…

Un sorriso e qualche parola gentile, fanno miracoli…

Lasciatevi naturalmente risplendere, fluite con la vostra natura più nobile e con pace ed equilibrio, inseguite l’armonia.

Si sente in sottofondo un gigantesco fregamento di ali, se cercate la solitudine è perché state cambiando pelle,  le energie richieste sono impegnative e c’è bisogno di silenzio interiore. Siate dolci con voi stessi, siate dolci!

Congediamo ottobre giocando, vista lunga quella dei Sex Pistols (God Save The Queen, 1977), l’interessante testo tradotto, come un inchino introduce:

God save the King? Sì, ma quale? Quale bloodiline?

Ricordate il grande inganno e che tutto è illusione nella zona oscura e che la zona oscura lavora per la Luce. Ciascuno ha una Missione e nessuno può giudicare la Missione di un altro, nemmeno se ha deciso d’interpretare la parte del cattivo.

Con Amore

Loro

(& Sulan)

28 Ott. ’21 Interpolazione

Bollettino cosmico: tempesta (continua)

La ricerca del punto mediano tra punti dati, o interpolazione, è l’arte dell’equilibrio nella sua essenza. Nel cielo il Grande Orologio sta disegnando geometrie di energie che, per essere cavalcate senza farsi disarcionare, necessitano di un solido punto centrale, quello dell’ equilibrio per l’appunto.

Osservando il grafico, solo le linee rosse, vedrete disegnati aspetti si tensione, forze che si tirano e contrappongono a vicenda in un sottofondo silenzioso come un profondo fondale marino.

Facciamo un esempio, avete le cuffiette e vi state godendo beati una passeggiata, ascoltando musica. Sopra un ponte, sotto cui dovete passare, c’è una piccola folla di strani personaggi che fanno una strana lotta su quattro angoli immaginari. Si minacciano e guardano in cagnesco tutti e tutti sono in lizza, non solo, urlano tutti ad alta voce e contemporaneamente e voi sotto il ponte, con le cuffiette, sentite poco ciò che si dicono.

Continuate a passeggiare mentre parliamo, ebbene, tutte queste energie “scatenate” stanno facendo il solletico a molte Anime, sono tensioni che servono a smuovere chi ancora dorme beato (ormai pochi) e chi si sente incerto.

Il cappio al collo che si stringe…  chi ha visto il cappio si è potuto liberare prendendone coscienza ma per chi rifiuta e resiste ancora, quel cappio si stringerà ancor di più. Sono benedizioni travestite… non scordatelo, soprattutto se siete osservatori.

Fate bei respiri mentre passeggiando parliamo, “eh!, (dicono) amatissimi, vi abbiamo visto versare lacrime e vediamo il dolore, la stanchezza, il bisogno del cuore di trovare una spiaggia di pace… la vicinanza è reale, l’illusione della separazione è finta. Nella scelta della vostra Missione eravamo con voi, siamo con voi ora e lo saremo sempre anche nel dopo che non è un dopo, perché è Eternità. Trepidiamo per la difficoltà delle Missioni che state adempiendo, missioni scelte da voi stessi che manifestano la vostra grandezza. Grandezza che molti di voi non vedono ma che da qui, è ben vista. Non siete anonimi pellegrini di un mondo oscuro… oh no! Siete amati, ciascuno col suo nome… e conosciuti, e visti. Voi siete la scelta. Noi il supporto. Apritevi ai miracoli, conoscete i vostri desideri profondi e poi chiedeteli, più crederete più vi verrà dato, avete l’Universo che lavora con voi!”.

L’intero messaggio è stato riportato fedelmente nel virgolettato ma ora, chiedono di spiegare questo tempo di trasformazione. Per primo punto, viene chiesto di richiamare alla memoria l’argomento riguardante il perdono.

Viaggiatori nel tunnel della trasformazione, la vostra velocità è relativa alla massa, maggiore il fardello, minore la velocità.

Il perdono è un peso opprimente fino a quando non viene concesso, dove c’è un vuoto non c’è un pieno. Per dono… il perdono è un dono che l’Anima fa a se stessa, perdonandosi e perdonando.

 Il tempo dello Scorpione (Sole nel segno) è incaricato di esplorare le profondità inesplorate del Sé, per assimilazione, l’atmosfera si carica di tutte le valenze, positive e negative del segno.

 L’aria è calda e bellicosa da quelle parti, gli istinti sono innescati e le reazioni potrebbero sgorgare da luoghi inviolati.

Passione, possesso, gelosia, rancore, vendetta… tutti gli ingredienti di un film noir in bianco e nero sono apparecchiati. Istrionismo e teatralità sarcastica per il cabaret, misticismo stoico per i cultori dei film d’essai.

Tutto sul tavolo, per tutti i gusti e per palati fini, alte vibrazioni, basse vibrazioni.

Non dimenticate la potente eclissi del Solstizio d’estate 2020, sta per concludere il lavoro e sarà potente.

(per chi ha il libro, da pag. 129 a 148. Lo trovate qui: https://www.libroco.it/dl/Sulan/Phasar-Edizioni/9788863586367/Zero-gradi-della-nuova-era/cw597273732390367.html )

Il perdono… c’è un grande accento sul perdono, lo scorpione diventa aquila quando vede l’illusione e molto spesso il perdono va depositato molto lontano nel tempo. Magari quando eravate bambini o mentre sognavate ancora, qualcosa cantava nella vostra Anima e qualcuno vi ha zittito maldestramente. Avete rinunciato e con rammarico e rancore, pensate che siete stati privati di qualcosa, che ha poi condizionato la vita.

Alzatevi sulle ali dell’aquila e guardate il quadro d’insieme, era una sfida, era un innesco, era un richiamo al risveglio… depositate lì il perdono, in quel momento del passato e riprendetevi il sogno. Nessuno vi trattiene se non lo permettete, siete liberi di esplorare.

Vecchie abilità emergeranno, vecchie passioni si risveglieranno, la voglia di giocare e di sentirsi “bene” saranno lì, intorno a voi come giocattoli. Voi la scelta.

La voglia di uscire da routine e schemi si fa dolce e tenace, è afflato e delizia se accolta.

4 pugili sul ring, ecco come appaiono Saturno, Urano, Sole+Marte e Luna mentre tirano e spingono tra loro, sullo sfondo Venere è ostaggio della fumeria d’oppio di Nettuno (confusione) e Pluto, psicopompo, traghetta Sole  prima e Marte poi, nelle oscurità e nell’ignoto improvviso.

Scelte, trasformazioni, cambiamenti, fisici, mentali, emozionali e spirituali, tutto per tutti in tutto.

Ora occorre la bussola.

Ora occorre la visione.

Ora occorre la fede/fiducia in voi stessi e nell’Intelligenza dell’Universo.

I Viaggiatori sono come fari che restano solidi davanti alle tempeste continuando ad avvisare i naviganti, il mare del perdono alzerà onde immense e vi verrà chiesta Luce, se avrete perdonato voi stessi potrete perdonare gli altri… proprio perché viene chiesto di amarvi (voi stessi) e di amare gli altri allo stesso modo. Il perdono è Amore.

Dovrete insegnare il perdono Viaggiatori, lo insegnerete con vesti nuove, candide perché vi sarete perdonati. La vostra missione era il perdono. E’ il perdono. Sarà il perdono.

Ma sarà facile, vedrete, proprio perché comincerete a “vedere”. Vedrete il quadro dall’alto.

L’interpolazione è necessaria, trovate il punto mediano tra tutte queste forze che si contrastano e troverete il centro.

Equilibrio.

L’equilibrio che fluisce nella gioia di essere è la 5D. Ed è già qua.

Con Amore e per Amore,

Loro

(& Sulan)

Lavori in corso

Lasciatevi trasformare, il silenzio interiore permette l’ascolto, lasciatevi fluire con la profonda verità interiore.

State lavorando… lavori in corso e Lassù fanno il tifo, credete in voi stessi, nella vostra forza interiore e affidate le preoccupazioni a Loro mentre vi lasciate trasformare con naturalezza.

Chiedete forza e consiglio a Loro, non siete soli!!!

(P.S.: il silenzio di questi giorni è uno spazio sacro, serve ad indirizzare il libero arbitrio senza condizionamenti. Siete il risultato di ciò che pensate….)

Con Amore

Loro

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: