Biografia essenziale

Io sono.

Per chi decide di esporsi la prima conseguenza che ne deriva è la curiosità di chi osserva e credo sia giusto soddisfare questo aspetto, è del tutto naturale voler sapere con chi si ha a che fare.

Appartengo al raro gruppo degli ENTJ /A, che rappresenta il tre per cento della popolazione.

https://www.16personalities.com/it/personalita-entj

Marte e Mercurio sono congiunti in Bilancia nel mio cielo e questo già dovrebbe bastare come biglietto da visita,  penso in fretta e agisco decisa. Quando sono nata Giove e Saturno erano congiunti in Capricorno (infatti riemergo dopo il ritorno di quella congiunzione) e vi posso assicurare che chiacchierano amorevolmente con il mio sole in perfetto trigono. Significa che sono allineata.

Il mio nodo Nord è tra Urano e Venere e l’unica mia meta è la comunione con il divino Universo.

Sorrido sempre e sono accogliente ma sono spietata, io rispetto e pretendo di essere rispettata. Non pronuncio una sillaba a caso, quando parlo dico quello che penso, ho una sola faccia e una sola lingua.

Parlo una volta, se ripeto è per cortesia, alla terza taglio. Se non ascoltate non è un mio problema. Non ho tempo di fare la mammina che ripete “hai fatto i compiti?”.

La mia luna è in Capricorno, non vi aspettate melassa e compatimento, aspettatevi piuttosto una pacca sulle spalle come un commilitone che incoraggia.

Non sopporto chi si lagna e si crogiola nella lagna, onoro il coraggio e disprezzo chi si attacca come un parassita alla forza vitale di altri.

Se direte più di una volta “non lo so…” durante una conversazione con me, sappiate che al terzo non lo so avrò già girato il culo e me ne sarò andata.

Non tollero i pettegoli, i maldicenti, i curiosi, i subdoli, i vigliacchi, i prevaricatori e tutto il resto del circo in cui si mostrano le bassezze umane.

Non sopporto il telefono, lo uso solo per appuntamenti e questioni di lavoro, il resto è solo perdita di tempo. Ho pochissimi amici e molti conoscenti, sappiate che non sono sullo stesso piano.

Da quei pochissimi amici mi aspetto la reciprocità del rispetto, oltrepassate il confine e verrete tagliati con la falce.

Siete ancora curiosi?

Bene, allora immaginatemi come una locomotiva lanciata a tutto vapore, se tenterete di trattenermi vi staccherò le braccia, non sopporto pupazzetti attaccati alla gonnella.

Ho scelto di vivere la connessione con lo Spirito e la Natura, sono una mistica ed un eremita, ho imparato a camminare da sola e a cacciare da sola. Quando la vita mi ha ferito mi sono leccata e guarita da sola mentre imparavo la lezione. Ho visto tutti i miei demoni e li ho combattuti, sono morta e rinata più volte ed ho scoperto il mio potere di rigenerazione e guarigione. Mi aspetto che gli altri facciano lo stesso perché non ci sono privilegiati nel mio mondo ma solo meritevoli.

Ho standard altissimi e mi diverto a conquistarli, mi piace il gioco della vita perché tutto è illusione e si può creare ciò che si vuole, sapendo però che è illusione e gioco.

Se deciderete di voler interagire con me, nonostante tutto, sappiate che non sono il vostro orinatoio. Non autorizzo nessuno a riversare su di me la propria merda poiché io non lo faccio.

Se si vuole costruire una nuova collettività sarà bene rimettere in chiaro le regole:

ciascuno ha il suo posto.

non tollero telefonate a qualsiasi ora del giorno e della notte solo perché ho usato la cortesia di dare il mio numero, se non avete le basi minime della buona educazione non è un mio problema, perché vi elimino.

Solo perché vi trovate “tanto bene a parlare” nessuno vi autorizza all’invadenza.

Amo la raffinatezza, il pudore, il riserbo e la dignità, sono empatica con doni psichici ma ci metto 3 secondi a rimettere al loro posto i maleducati.

Sono refrattaria agli insulti e alle lodi, perché non me ne frega niente del giudizio degli altri ma se la critica è costruttiva avrete la mia eterna gratitudine.

Non ho problemi ad ammettere di aver sbagliato il mio ego è bruciato almeno 30 anni fa, offro sempre una seconda chance perché per me c’è sempre l’arcobaleno sullo sfondo.

Non ho ambizioni di fama e di gloria perché tutto è effimero, i miei obiettivi sono altri.

Sempre curiosi? Ma chi è, quanti anni ha, che aspetto ha …

Eccovi serviti. Immaginatevi una lupa di esperienza, pelo ispido e tante cicatrici, batto le piste nella neve e caccio da sola. Annuso l’aria e guardo lontano, talvolta ululo alla Luna e mi piace sentire il canto salire nel sidereo. Amo contemplare la meraviglia della Natura, mi commuove guardare il mondo attraverso le gocce di rugiada del mattino e vedere come le stagioni rinnovano la bellezza della perfezione del Creato.

Caccio da sola, cammino da sola, ringhio contro e azzanno se qualcosa ostacola la mia natura selvaggia, non lascio feriti dietro di me ma solo morti.

Conosco il potere della mia energia, posso darla o toglierla, se non ne vale la pena sono fulminea nel taglio.

Caccio da sola ma sento il richiamo del gruppo, riconosco la mia tribù e per qualche tempo caccerò con loro ma poi tornerò sulle mie piste solitarie.

Non fatevi ingannare dal mio sorriso, sono implacabile, non fatevi fuorviare dalla cortesia perché se pensate che è debolezza avrete ciò che vi meritate.

Io sono una lupa, da me potete trarre ispirazione e coraggio ma se vi serve il colpo di grazia, sappiate che posso anche quello.

Venite vicino se volete combattere e cacciare con me ma fatelo solo se avete coraggio perché non ho pietà per i deboli di animo.

Le cose belle di me le scoprirete se deciderete di camminare con me, ma quello è un altro capitolo perché ho dei sogni che realizzerò solo con persone di valore.

Amo l’Umanità e lo faccio con gesti concreti, mi aspetto reciprocità e rispetto, giustizia ed educazione, ascolto e comprensione, equilibrio e moderazione, onestà e lealtà.

Se non ne siete in grado di sintonizzarvi su queste frequenze,  girate al largo.

Se cercate una pista posso mostrarvi le mie, se vorrete cacciare insieme a me siete i benvenuti ma solo se siete cacciatori esperti che padroneggiano la tecnica e la disciplina, perché non caccerò per nessuno al di fuori di me.

Il libero arbitrio di ciascuno, poi, deciderà ogni rapporto e situazione ma nel frattempo pensateci su perché potrei incenerirvi se vi avvicinate con intenzioni oscure.

Rispetto il libero arbitrio: l’ignoranza è una scelta, la debolezza è una scelta, la maleducazione è una scelta, l’invadenza è una scelta, la pigrizia mentale è una scelta, la disonestà è una scelta, la perversione è una scelta, etc.

Mia la scelta di non subire la merda degli altri.

O alla pari o niente ma soprattutto, niente è dovuto e scambiare la generosità con un diritto preteso vi porterà solo guai con me.

con Amore e per Amore

Sulan

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: