29 Mag 2022 La separazione

29 Mag 2022 La separazione

Bollettino cosmico: dolore

Cari, cari, cari …

L’Amore è ovunque, c’è un Universo di Amore in cui i Viventi nascono, vivono e muoiono ed è per tutti. Per tutti! Il Regno dei Cieli è ovunque, persino nel dubbio che si insinua nella mente o nella paura che attanaglia le viscere. E’ Amore.

E’ Amore che insegna ad amare. Ad amare e riconoscere la Vita per quel dono prezioso che è.

Non si trascrivono queste parole con leggerezza ma con le lacrime negli occhi, mentre trascrivo questo dettato il mio cuore è strappato e sanguina tutto il dolore che trasporta, ogni parola sarà pesante e dipenderà dal ricevente farne l’uso che più gli è consono. Dalle parole, la realtà scenderà sui fatti e per quanto preparati, la verità sarà brutale.

Ci saranno molte “partenze”, è la seconda grande ondata in cui le Anime vengono chiamate alla trasformazione ma questa volta sarà diverso dalla prima che ha colto la prima ondata di sorpresa. Ora, questo gruppo in partenza “sa”, “conosce” il proprio destino e la sentenza pendente. Molte famiglie si troveranno ad affrontare l’accompagnamento dei propri cari fino alla conclusione, con una nuova coscienza da parte di entrambe le parti. E’ UN LAVORO DIFFICILISSIMO E DURO che per molti sarà improvviso e sarà necessario assumere/si responsabilità e comportamenti a cui nessuno è preparato. La Matrix che ha imperato fino ad ora, ha imposto il tabù della morte, ha isolato i saggi (anziani nelle RSA), distrutto le famiglie, educato alla superficialità e all’autodistruzione, reso ignoranti e privi di anima tutti.

Più di tutto è stato negato l’accompagnamento delle anime nel passaggio, infatti laddove un “tempo” si eseguivano riti che permettevano di accompagnare i defunti nel passaggio a ritroso, oggi vediamo il disprezzo e il vilipendio dei cadaveri.

Vedete, tutto funziona in positivo e negativo, entrata e uscita e come veniamo accompagnati durante la discesa nella carne, lo stesso avviene quando saliamo nello Spirito. Tutto questo processo è stato delegato ad estranei che si sono arrogati il diritto di passaggio. Uff … mica solo quello.

No cari, non ci sono intermediari, non credete ai pagliacci di un circo miserabile quando si tratta di passaggi, essi avvengono secondo Natura e nemmeno loro possono mistificare i processi.

Per molti, sarà necessario unire la parte tradizionale al processo di risveglio individuale avvenuto e non vi stupite se vi sentirete di accogliere anche i riti della tradizione perché lo farete per rispetto e delicatezza verso le credenze altrui. Sarà uno strano tempo in cui tutto parrà galleggiare in assenza di gravità.

Da due giorni, Loro, mi tempestano la testa con questa versione speciale di una canzone che tutti conoscono. La canzone che viene allegata ha però una storia, tutta particolare che se avrete voglia potrete scoprire, (aaahhhhh …. Il piacere della ricerca personale!!!!).

… ground control to major Tom …

Torneremo sull’argomento, major Tom … dobbiamo rispettare il libero arbitrio di chi ci lascia ed essere pronti a lasciarli andare.

Ci vuole Amore!!!

WLY, Loro & Sulan

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: