14 Gen. ’22 Cu cu, Mercurio è tornato

14 Gen. ’22 Cu cu, Mercurio è tornato

Artista: Cecily Mary Barker. Gente favolosa.

Bollettino cosmico: rullo di tamburi…

Mercurio oggi torna retrogrado e il citofono potrebbe non funzionare, oppure la batteria dell’auto, il cancello, la caldaia, il computer, attacchi hacker, scandali che esplodono, black-out Web, alle comunicazioni terrestri e spaziali e … e viene in mente la scena del film Blues Brother, le scuse tra  John Belushi e Carrie Fisher.

Ero rimasto senza benzina , avevo una gomma a terra , non avevo i soldi per prendere un taxi , la tintoria non mi aveva portato il tight , c’era il funerale di mia madre , era crollata la casa , c’è stato un terremoto una tremenda inondazione…  le cavallette…  non è stata colpa mia lo giuro su Dio!!”

Mica tutto in una volta… a ciascuno la sua competenza riguardo le manutenzioni ma soprattutto, ciascuno è responsabile della propria manutenzione.

Quando il sole transita in un Segno, ne effonde l’energia peculiare in ciascuno, ciascuno poi ne fa l’uso che vuole perché,  come al solito, “Dios es un Caballero”!

L’aria pesante che tira è quella del Capricorno, è un Segno femminile ma lo è in modo strutturato. Ci sono sempre gli opposti in ciascun Segno, uno è positivo e l’altro negativo, esattamente come due poli. Lo stato di Coscienza Autocritica (o Anima), aumenta in virtù della consapevolezza dei due opposti che trovano equilibrio nel centro. Azzeramento. Punto neutro. Fine dello stato di tensione. Niente rompe le balle. Quiete. Osservazione.

Questo cielo di Gennaio sta lavorando il singolo sul fronte del riconoscimento, un pit-stop in cui l’Anima è chiamata a fare i conti col passato. Tutte le relazioni affettive sono viste come estranee, la visione fa un passo indietro e riesce a vedere le dinamiche in modo distaccato mentre il cuore reclama l’attenzione.

A lungo è stato delineato un fronte, in realtà più fronti, su cui lo scambio di lezioni tra Anime sarebbe avvenuto. Il rapporto predatore-predato è sotto giudizio in questi Tempi Straordinari, lo è nel piccolo come lo è nel grande. A ciascuno il suo test.

Il fronte più evidente, nel soggettivo, è la relazione tra il Divino Femminile ed il Divino Maschile che devono integrare, l’uno la polarità dell’altro. Il Matrimonio Mistico avviene prima all’interno di ciascuno e solo se ci sarà un corrispettivo potrà fondersi. In parole povere, se siete risolti dentro non potete accettare di confrontarvi con immaturi, egocentrici, prepotenti, violenti e via col vento.

Prendere coscienza dei meccanismi sotterranei (Plutone in Capricorno) che hanno reso tossica la vita rende liberi. Invece di prendervi a pedate nel sedere, rallegratevi! Non si tratta di aver sbagliato prima, si tratta di accorgersene ora! Non è una gara a tempo questa, è una gara di resistenza, più si lavora, più la libertà aumenta! Vedere in faccia un comportamento inconsapevole può scuotere ma poi rende liberi, si cambia. E già che ci siamo, visto che si parla di cambiamenti, la cosa più furba da fare è cambiare in meglio per godersi il meglio.

Questo periodo è ottimo per riconoscere le dipendenze che nascono sempre da un forellino dell’Anima, le dipendenze sono urla dell’Anima che chiede di essere ascoltata. Dov’è la ferita? Dove si è creato il forellino? Chi? Cosa? Quando? Come? Dove? Perché?  Le regole del buon giornalista investigativo sono utili a tutti, facilmente applicabili e di riscontro certo, scendere con taccuino e penna dentro noi stessi per tornare in superficie con un titolo di testa tipo: Straordinario ritrovamento! Un cuore palpitante è stato riconosciuto in una pietra.

La scoperta dei sentimenti per qualcuno può essere un tremendo impatto, non basta ripetere chissenefrega, non funziona più. E tutti i chissenefrega detti in una vita, ora reclamano il conto. Tutte le umiliazioni travestite da chissenefrega, inferte o ricevute, ora vengono viste.

Non giudicate buono o cattivo, giudicate in termini di Coscienza, avete avuto Luce sul buio di chi ignora.

Altro giro nella ruota del criceto o urlo di Chen, due colpi di Karatè e via per verdi pascoli infiniti?

Karma o Dharma?

Non peccatori deficienti ma Guerrieri e in più potenti!, rivolgetevi a voi stessi con onore e rispetto e poi pretendete lo stesso dagli altri. Non vi occupate di chi sceglie di non vedere, le frequenze vibrazionali separeranno e non saprete nemmeno più nulla di ciò che a loro accade, la spinta della separazione è in atto.

Abbiate pace e lasciate che Loro accolgano le vostre richieste, l’onda della Verità avrà bisogno di solidi fari che proiettano Luce, siate in pace e nella vostra Verità.

Né prede, né predatori ma Esseri divini.

La Guarigione, è questo.

We Love You

Loro (& Sulan)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: