28 Ott. ’21 Interpolazione

Bollettino cosmico: tempesta (continua)

La ricerca del punto mediano tra punti dati, o interpolazione, è l’arte dell’equilibrio nella sua essenza. Nel cielo il Grande Orologio sta disegnando geometrie di energie che, per essere cavalcate senza farsi disarcionare, necessitano di un solido punto centrale, quello dell’ equilibrio per l’appunto.

Osservando il grafico, solo le linee rosse, vedrete disegnati aspetti si tensione, forze che si tirano e contrappongono a vicenda in un sottofondo silenzioso come un profondo fondale marino.

Facciamo un esempio, avete le cuffiette e vi state godendo beati una passeggiata, ascoltando musica. Sopra un ponte, sotto cui dovete passare, c’è una piccola folla di strani personaggi che fanno una strana lotta su quattro angoli immaginari. Si minacciano e guardano in cagnesco tutti e tutti sono in lizza, non solo, urlano tutti ad alta voce e contemporaneamente e voi sotto il ponte, con le cuffiette, sentite poco ciò che si dicono.

Continuate a passeggiare mentre parliamo, ebbene, tutte queste energie “scatenate” stanno facendo il solletico a molte Anime, sono tensioni che servono a smuovere chi ancora dorme beato (ormai pochi) e chi si sente incerto.

Il cappio al collo che si stringe…  chi ha visto il cappio si è potuto liberare prendendone coscienza ma per chi rifiuta e resiste ancora, quel cappio si stringerà ancor di più. Sono benedizioni travestite… non scordatelo, soprattutto se siete osservatori.

Fate bei respiri mentre passeggiando parliamo, “eh!, (dicono) amatissimi, vi abbiamo visto versare lacrime e vediamo il dolore, la stanchezza, il bisogno del cuore di trovare una spiaggia di pace… la vicinanza è reale, l’illusione della separazione è finta. Nella scelta della vostra Missione eravamo con voi, siamo con voi ora e lo saremo sempre anche nel dopo che non è un dopo, perché è Eternità. Trepidiamo per la difficoltà delle Missioni che state adempiendo, missioni scelte da voi stessi che manifestano la vostra grandezza. Grandezza che molti di voi non vedono ma che da qui, è ben vista. Non siete anonimi pellegrini di un mondo oscuro… oh no! Siete amati, ciascuno col suo nome… e conosciuti, e visti. Voi siete la scelta. Noi il supporto. Apritevi ai miracoli, conoscete i vostri desideri profondi e poi chiedeteli, più crederete più vi verrà dato, avete l’Universo che lavora con voi!”.

L’intero messaggio è stato riportato fedelmente nel virgolettato ma ora, chiedono di spiegare questo tempo di trasformazione. Per primo punto, viene chiesto di richiamare alla memoria l’argomento riguardante il perdono.

Viaggiatori nel tunnel della trasformazione, la vostra velocità è relativa alla massa, maggiore il fardello, minore la velocità.

Il perdono è un peso opprimente fino a quando non viene concesso, dove c’è un vuoto non c’è un pieno. Per dono… il perdono è un dono che l’Anima fa a se stessa, perdonandosi e perdonando.

 Il tempo dello Scorpione (Sole nel segno) è incaricato di esplorare le profondità inesplorate del Sé, per assimilazione, l’atmosfera si carica di tutte le valenze, positive e negative del segno.

 L’aria è calda e bellicosa da quelle parti, gli istinti sono innescati e le reazioni potrebbero sgorgare da luoghi inviolati.

Passione, possesso, gelosia, rancore, vendetta… tutti gli ingredienti di un film noir in bianco e nero sono apparecchiati. Istrionismo e teatralità sarcastica per il cabaret, misticismo stoico per i cultori dei film d’essai.

Tutto sul tavolo, per tutti i gusti e per palati fini, alte vibrazioni, basse vibrazioni.

Non dimenticate la potente eclissi del Solstizio d’estate 2020, sta per concludere il lavoro e sarà potente.

(per chi ha il libro, da pag. 129 a 148. Lo trovate qui: https://www.libroco.it/dl/Sulan/Phasar-Edizioni/9788863586367/Zero-gradi-della-nuova-era/cw597273732390367.html )

Il perdono… c’è un grande accento sul perdono, lo scorpione diventa aquila quando vede l’illusione e molto spesso il perdono va depositato molto lontano nel tempo. Magari quando eravate bambini o mentre sognavate ancora, qualcosa cantava nella vostra Anima e qualcuno vi ha zittito maldestramente. Avete rinunciato e con rammarico e rancore, pensate che siete stati privati di qualcosa, che ha poi condizionato la vita.

Alzatevi sulle ali dell’aquila e guardate il quadro d’insieme, era una sfida, era un innesco, era un richiamo al risveglio… depositate lì il perdono, in quel momento del passato e riprendetevi il sogno. Nessuno vi trattiene se non lo permettete, siete liberi di esplorare.

Vecchie abilità emergeranno, vecchie passioni si risveglieranno, la voglia di giocare e di sentirsi “bene” saranno lì, intorno a voi come giocattoli. Voi la scelta.

La voglia di uscire da routine e schemi si fa dolce e tenace, è afflato e delizia se accolta.

4 pugili sul ring, ecco come appaiono Saturno, Urano, Sole+Marte e Luna mentre tirano e spingono tra loro, sullo sfondo Venere è ostaggio della fumeria d’oppio di Nettuno (confusione) e Pluto, psicopompo, traghetta Sole  prima e Marte poi, nelle oscurità e nell’ignoto improvviso.

Scelte, trasformazioni, cambiamenti, fisici, mentali, emozionali e spirituali, tutto per tutti in tutto.

Ora occorre la bussola.

Ora occorre la visione.

Ora occorre la fede/fiducia in voi stessi e nell’Intelligenza dell’Universo.

I Viaggiatori sono come fari che restano solidi davanti alle tempeste continuando ad avvisare i naviganti, il mare del perdono alzerà onde immense e vi verrà chiesta Luce, se avrete perdonato voi stessi potrete perdonare gli altri… proprio perché viene chiesto di amarvi (voi stessi) e di amare gli altri allo stesso modo. Il perdono è Amore.

Dovrete insegnare il perdono Viaggiatori, lo insegnerete con vesti nuove, candide perché vi sarete perdonati. La vostra missione era il perdono. E’ il perdono. Sarà il perdono.

Ma sarà facile, vedrete, proprio perché comincerete a “vedere”. Vedrete il quadro dall’alto.

L’interpolazione è necessaria, trovate il punto mediano tra tutte queste forze che si contrastano e troverete il centro.

Equilibrio.

L’equilibrio che fluisce nella gioia di essere è la 5D. Ed è già qua.

Con Amore e per Amore,

Loro

(& Sulan)

Pubblicato da Deve Su

Bollettino cosmico per viaggiatori interdimensionali. Avvisi ai naviganti, mappe cosmiche e tanta gioia. Io mi diverto e voi?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: