19 Sett. ’21 Luna piena, Luna di raccolto.

Luna piena in Pesci (28°): 20 Settembre 202123:54  (GMT)

Bollettino cosmico: acque ribollenti, luce piena

Eccoci arrivati alla vigilia del giorno del raccolto. Seduti intorno all’antico fuoco (l’Io Superiore), mentre nella notte (dell’Anima), le scintille salgono al Cielo (Intenzioni), i Viaggiatori osservano con intensità il fuoco riflesso nei loro occhi.

E’ simile ad un ondeggiare, il dentro e il fuori (la narrazione esterna) sembrano danzare, un giro il dentro ed una volta il fuori. La danza della volta comprendeva l’alzata, ed ecco che le emozioni si innalzano e poi ridiscendono, fluttuano.

La Luna è prima passata su Nettuno prima di esplodere, pochi gradi più in là, nel segno dei Pesci.

Sogno o son desto?

Il dentro oramai “sente”, il fuori appare finto.

Nel segno dei Pesci coesistono il vecchio e il bambino, il vecchio “sa” ed è saggio, rassegnato alla vita ma il bambino porta con sé il ricordo della Vita passata e guarda con meraviglia al ritorno. La morte non esiste, il 12° segno è doppio proprio perché ricollega un ciclo all’altro, da una vita all’altra, ecco la saggezza del segno dei Pesci. Ma i Viaggiatori stanno cercando di vedere, stanno cercando di adattarsi a capire che la transizione sta accadendo e questo sta avvenendo all’interno di ciascuno, “qualcosa” sta toccando il chakra del Cuore e per chi osserva, sincronicità e magia stanno lievitando come pani.

E’ la vibrazione del Collettivo miei cari, la state sentendo.

I vostri occhi anzi, uno, il terzo, si sta aprendo e vi state lentamente adattando a capire cosa vedete. Chi è radicato non si aspetterà di certo la vista di Superman ma nemmeno sarà preparato a ciò che “vede”. Sì, perché in realtà non è vedere ma piuttosto “sentire”. Ricordate come la madre sente l’amore per il figlio pur non vedendolo? La vista nasce esattamente da lì, dal centro del Cuore che sente, la mente poi comprende che l’Amore è cosa buona e giusta.

Torniamo col naso all’insù, Mercurio in Bilancia sta trovando buon consiglio da Giove in Acquario, “come ottengo equilibrio e giustizia?” chiede Mercurio e Giove risponde: “Esci dal dubbio e dagli schemi rigidi, guardati intorno, vedi quanti siete? La tua sete è saziata dalla tua domanda, tu come loro, loro come te.”

Qualcuno si starà chiedendo, ma pure gli stronzi? Questa è difficile da digerire ma la risposta è, sì. Il Bene e il Male sono parte del Tutto che la vede ben diversamente dagli umani, ingabbiati da schemi e dubbi.  Nel viaggio di ritorno, i Viaggiatori stanno ora assorbendo gli impulsi che Plutone (in Capricorno) sta inviando al Sole e alla Luna piena. Le paure profonde e i dubbi sono alla luce, il segreto non può più essere trattenuto nell’angoscia profonda e ora vuole emergere. Le paure profonde sono l’urlo del bambino interiore ferito, ogni carenza sta venendo alla Luce interiore.

Chi sono io?, come ho amato? Cosa ho amato? Ecco il tiro alla fune schietto e crudo tra Venere in Scorpione e Urano in Toro. Venere in Scorpione è come una veggente che legge i segni dell’invisibile, ci vuole lei per addentrarsi nel bosco nebbioso fino alla palude dove custodisce la sua perla. Saggia e cauta osserva, indaga, ascolta mentre Urano le chiede, fissandola con occhi socchiusi e sguardo acuto: di cosa hai bisogno davvero nella materia? Sei certa di essere compassionevole con te stessa?

Il dio della disintegrazione  dialoga con la regina dell’Amore nel segno della trasformazione, che ne dite?

Tocca lavorarci su, volenti o nolenti questo aspetto è compreso nella Luna piena del raccolto.

Si raccoglie ciò che si semina.

Il Sole sta per passare nel segno della Bilancia, per il momento sta processando i dati raccolti e con l’aiuto di Pluto (trigono) comincia a vederci chiaro riguardo ciò che vuole e ciò che deve essere lasciato indietro. C’è sempre quell’opposizione a Nettuno ma se ben cavalcata, questa energia può portare ad un livello superiore, ove dopo aver imparato a riconoscere le illusioni dell’Ego, il Viaggiatore sceglie un impegno più profondo con l’Io consapevole.

E’ frizione, (segni mobili).

Marte in Bilancia è simile al dio della guerra e dell’azione seduto su uno sperone di roccia, meditabondo. Ha la sua spada a portata di mano ma è pensieroso, Saturno dall’Acquario lo consola, “fai bene a riflettere e ad aspettare, quando il tempo sarà giusto, il giusto trionferà”. Sempre di più roba da Eroi.

Comprendere è competenza di Mercurio, Aria, Aria che domina tutto il Cielo illuminato dalla Luna piena. Comprendere è il dono e la chiave al tempo stesso. Dovete domandare, se avete domande dovete reclamare il vostro diritto dice Plutone, urlandolo  nell’orecchio di Mercurio. Per rendere l’idea, pensate al Sergente che urla a Palla di lardo in Full Metal Jacket e alla fine della ciambella. (Genio di Kubrick!  “Joker” è l’osservatore!)

Stanata la fame, esposta e condivisa. Lo spirito di corpo a cui richiama il Sergente è il fulcro del messaggio del “potere” di Plutone in Capricorno, da soli in vetta c’è solo solitudine. Mercurio vuole compagnia, condividere, giocare e scambiare idee e Plutone urla: fallo!!! Mentre io distruggo il male che ti limita

Plutone, signore degli inferi e della trasformazione sta concertando, favorito dalle nebbie, il più grande piano di distrazione aiutato da Nettuno e Luna piena. I tempi stanno maturando…

Le acque si faranno sempre più agitate intorno, branchi di pesci piranha sbattono e frustano la superficie, sotto… sotto immaginate ciò che accade. Il grande via vai di Anime sta continuando, Plutone muove la falce e a chi non ha verrà tolto! Ascoltate, a chi non ha fiducia/fede nell’Eternità dell’Essenza verrà tolto, verranno tolti pace, quiete, plasticità e dolcezza, a chi non ha, non avrà il coraggio di accogliere il dolore, di comprendere. La posta in gioco è l’evoluzione della Coscienza, non importa in quanti giorni, mesi o anni, in ogni vita c’è un salto evolutivo, una esperienza da vivere per apprendere, per riconoscere il Sé Divino dentro ciascun Vivente.

Ma a chi ha, verrà dato. Esultate dunque voi che vi siete inchinati alla grandezza dell’Universo, voi che ne state riconoscendo la terza lingua, voi che vi siete aperti alla magia del flusso. State cominciando a sentire oltre alla materia e più chiederete, più vi verrà dato.

E’ un Tempo Straordinario questo, in cui cose straordinarie stanno per accadere, lasciate all’Universo il dolce ruolo di guida mentre voi vi muovete nella ricerca di ciò che conta. Siate veri e siate la versione migliore di voi stessi, cercate pace ed equilibrio e lasciate andare il resto. Angeli al lavoro!!!

Mettete intenzione e determinazione in ciò che volete e poi chiedete, lasciar lievitare (Caution: Angel at Work!) e poi cogliere l’opportunità. (Scattare!!! Urlato dal Sergente)

Come ogni mese, anche il mese di Settembre avrà il suo momento spot, un fascio di luce verrà proiettato là dove esattamente serve, anche se potrebbe far spazientire ciò che viene alla luce, ricordate sempre che nulla succede per caso.

L’agitazione intorno aumenterà, la retrogradazione di Mercurio è sempre più vicina, ultimo giro, ultimo regalo…  chi lascia e chi trova?

Il karma diventerà sempre più immediato, i “5 minuti ancora, mamma…” son passati.

WLY

(& Sulan)

Pubblicato da Deve Su

Bollettino cosmico per viaggiatori interdimensionali. Avvisi ai naviganti, mappe cosmiche e tanta gioia. Io mi diverto e voi?

3 pensieri riguardo “19 Sett. ’21 Luna piena, Luna di raccolto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: