25 Lug. ’21 Noi

Bollettino cosmico: postumi di sbornia e mare mosso

Tre bambini che giocano. Uno in porta e due davanti, alla domanda “Chi vince?” la risposta che segue è “Noi!!!”.

Questo è accaduto oggi ed è il migliore degli esempi da irradiare, una domanda e una risposta, tutta l’essenza di questi Tempi Straordinari è racchiusa qui, in un dialogo aperto verso il futuro. I Bambini.

A questo servono le prove e le domande che la Collettività sta assorbendo. Non subendo, assorbendo.  Una nuova visione del futuro potrà venire solo da Uomini liberi, liberi di scegliere un futuro di pace, gioia e Amore. Questo vuole ciascun Incarnato, lo vuole per sé e lo vuole per gli altri, più lo stato di coscienza si allarga più l’auspicio si fa profondo.

Non odiare nessuno è fondamentale perché libera spazio alla memoria interna, così può essere riempita di Amore.

L’Amore non si muove mai sui sentieri dell’egoismo perché sono senza nutrimento, al contrario cerca l’appagamento nella felicità dell’altro che accoglie.

 L’atto di accogliere è fondamentale per permettere l’ascolto interiore, il Sé Superiore,  che cerca sempre di indirizzare verso la missione dell’Anima.

Bene, mettiamo insieme tutto e con i postumi di una Luna piena ancora da smaltire vediamo il quadro dall’alto. Qualcuno ricorderà, dal principio è stato detto che era necessaria l’esposizione, nel piccolo come nel grande, l’esposizione è funzionale alla visione, alla presa visione o presa di coscienza. Vedete intorno a voi tutti i livelli di vibrazione, dal più basso al più alto, tutti insieme. Cominciate ad individuarle? State facendo pratica con il nuovo stato di coscienza? Dopo aver ripulito la rubrica del telefono da persone con cui non eravate in assonanza, con cosa sostituite quei vuoti? Mettiamola così, da dicembre molto Karma è stato risolto, molti stanno ancora risolvendo ma i Viaggiatori di punta sono oramai lanciati oltre le “barriere coralline”. Bene, fuori, rotte libere su mare aperto. La nuova Vita sta ricominciando e ora deve essere riempita. Cosa ci mettiamo dentro? Quello di prima? Noooooooooooooo! E allora…

E allora, cominciate a pensarci su!

Quante volte è stata evocata la “Visione”, è un invito costante e coerente che scende dal Cielo, “abbiate una visione!”.

Loro dicono, ora tocca spiegare. Ci sono differenze che vanno colte, cominciando dalla differenza tra il desiderio e la visione. Desidero un cappuccino è ben diverso da, sogno di fondare un ospedale. Il desiderio è a corto raggio e si occupa solo di sé, la visione coinvolge il mondo con un gesto d’Amore incondizionato.

Non abbiate paura, non vi verrà chiesto di fondare ospedali, (anche se… chissà, forse? Qualcuno?) più semplicemente si tratta di partecipare al flusso della Vita con una visione attiva e positiva. Attiva, con azione, non fatevi incantare dal Nettuno in Pesci che invita solo a sognare, serve l’azione,  perché fondendosi con la pura intenzione può dar luogo alla visione.

Indietro non si torna, il cambiamento è lento e inesorabile ma potete agire sul futuro. Serve però una visione.

Il Karma passato, uno volta sciolto lascia la libertà più assoluta, cosa scrivere su una lavagna? Sul foglio bianco cosa scrivere?

Tanta libertà può far girar la testa, come un Mojito alle 8 del mattino. Sindrome della gabbia aperta, sentenziò l’uccellino, guardando il mondo là fuori che non osava esplorare.

Quando è il momento del risveglio?

Quando si comincia a vivere.

Potete cominciare subito, ora, adesso! E’ un processo mentale diretto verso la libertà, ma dovete volerlo!!!

Gli aggiustamenti, gli ostacoli, le (necessarie) provocazioni, gli specchi, sono solo aiuti che Lassù inviano per trovare la rotta. Potrebbe trattarsi di autostima, del senso del valore personale oppure potrebbe trattarsi di paura a lasciare andare il controllo, per qualcuno sarà necessario stringere i confini per altri, allargarli. Ciascuno il suo percorso ma tutti in direzione “Futuro”.

Vedrete intorno a voi molte resistenze, molte maschere, tanta paura, per chi resiste è un profondo e doloroso urlo verso il passato che non tornerà più.

Urano lavora il segno Fisso del Toro da tempo, sta demolendo implacabilmente il senso di sicurezza del Pianeta, Plutone a sua volta continua a scavare nelle profondità del potere (personale e mondiale). Insomma, stanno lavorando ed i Viventi, idem.

Non dimenticate che chi è incarnato ha il “potere esecutivo” al contrario di Loro, Lassù… le Guide possono solo custodire ma l’azione tocca ai Viventi. Segni, sogni, canzoni, numeri e pensieri, sono sempre presenti Loro, con segni che indicano la via. Qualcuno accetta quei doni, qualcuno no.

Sì o no?

Se esiste una visione invece, cominciate a renderla ricca di particolari, cercate di visualizzare il risultato e fate che ogni atto sia diretto verso il compimento. (La formula è sempre la stessa, IMMAGINARE, VOLERE, AGIRE)

La visione serve nitida e ricca affinché salga a Loro che poi penseranno a manifestarla, sì avete capito bene, il controllo dei Viventi poi passa al Cielo che pensa a tutto. Tempismo divino, giustizia divina, sono solo esempi ma tutto accade quando deve accadere, se è destino che accada.

Nell’azzeramento del Karma rientrano anche i divorzi e le separazioni, molti si stanno librando da relazioni tossiche con partner karmici che non davano più alcun nutrimento, le differenze di vibrazione di fatto producono effetti diversi nella materia.

Un esempio. Quelli del “mai una gioia” effettivamente non avranno mai una gioia, anzi, si sentiranno sempre più vessati dal destino. Chi invece decidere di vivere la Vita come primo attore, creerà il copione che vuole farcendolo con gioie e soddisfazioni.

Poiché il costo è zero per entrambe le parti, si stratta solo di scegliere, o di qua o di là.

Chiediti Viaggiatore:

Sono vivo e partecipo alla Vita?

 Allora vivo la più grande delle visioni! Cominciando qui e ora il cammino per realizzarla.

Perché negare una possibilità al Cielo?

Il Cielo ama i folli visionari, sono gli arcobaleni dell’Umanità, gli unicorni portafortuna che ciascun Vivente  dovrebbe diventare.

Ne servono tanti, perché adesso il mondo ha bisogno di esempi.

Magari qualcuno  aprendo un ospedale o un luogo di cura… chissà Viaggiatori, chissà, ma se la vostra visione è grande sappiate che avrete l’Universo dalla vostra parte!

Chi vince?

Noi!!!

Con Amore Incondizionato,

Loro

(& Sulan)

Pubblicato da Deve Su

Bollettino cosmico per viaggiatori interdimensionali. Avvisi ai naviganti, mappe cosmiche e tanta gioia. Io mi diverto e voi?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: