10 Apr. ’21 Tra sogni e desideri

Bollettino cosmico: luna nera, notte senza Luna

Nel grafico la posizione dei pianeti durante la Luna nuova a 22° in Ariete, alle ore 02:30  (GMT)

Il 12 aprile la Luna sarà nuova a 22° in Ariete e congiunta al Sole. In una parola, fioritura.

Qualcuno ricorderà la pesantezza del transito di Mercurio retrogrado, in febbraio, ebbene da lì è partita l’onda di trasformazione finale del 2020.

La chiusura del ciclo dei Pesci non può avvenire con uno strappo deciso e tutti gli scossoni sono assestamenti, il Grande Orologio ha molto lavorato sulle emozioni ultimamente; dalla Luna piena in Bilancia fino alla Luna nuova in Ariete è stato aperto “il portale”  per rilasciare il passato ed è stato necessario attraversare la palude del dubbio. Passato o futuro? Prendere o lasciare? Paure/difese o speranza/fiducia? Dubbi.

Nettuno in Pesci è stancante, manca la voglia di fare ed è merito della quadratura con Marte in Ariete (la voglia), persi in un incantesimo tra il sogno e la realtà. Il confronto è tra il desiderio e l’impegno necessario per ottenere ciò che si desidera, questo tempo nel linguaggio dell’Universo rappresenta una pausa regalata. Una pausa prima del movimento.

Andando avanti sarà sempre più necessario risintonizzarsi sulle frequenze perché stanno accelerando, il 12, la Luna nuova aprirà un altro mese e tutto si metterà in movimento, telefonate, mail, contatti, etc. sarà come un risveglio dal letargo e troverete la voglia di fiorire anche negli altri.

Un spintarella gentile dell’Universo ad uscire a giocare, a stare all’aria aperta tra sorrisi veri, il trigono tra Giove in Acquario e Marte in Gemelli è simile a un prato fiorito pieno di gente che si scambia idee e sta bene insieme. E’ socialità e voglia di farne parte ma con modi e metodi che ancora sono in assestamento, i Viaggiatori sono in trasformazione e per il momento viene solo percepita la spinta in avanti.

Cerchiamo di vedere le forze in gioco, il Sole (durante il novilunio) riceve i sestili di Giove e Marte, in pratica immaginate tre amici a braccetto in un notte senza Luna.

Il Sole-manifestazione dell’Io dialoga con la forza primordiale della natura istintiva-Marte e l’espansione-Giove, l’assenza di Luna aguzza i sensi e l’intuizione ha voce, quella notte il discorso riguarderà “c’è il coraggio di buttarsi in qualcosa di nuovo o no?”.

Primavera e rinnovamento, l’Ariete è perennemente teso alla costruzione dell’identità, magari sono i primi battiti d’ala del nuovo Io emergente ma è lì, nato con il diritto di esistere.

Questo è quanto l’Universo sta soffiando dolcemente, non tutti accettano però ed  sempre la solita storia del libero arbitrio.

E’ energia dinamica quella che domina la passerella dei pianeti veloci in Ariete, Sole, Luna, Mercurio e Venere, tutti insieme sui carboni ardenti per annunciare che la vita va avanti ed è primavera.

Stanchezza, confusione, rabbia, frustrazione, dolore, tutti in un sacco della spazzatura e via, aria che circola, pulizie dentro e fuori. Dietro tutto questo però ci sono separazioni, rotture, divorzi, cambi di vita e non sono passaggi semplici, la guarigione deve passare anche attraverso il lasciar andare quello che non serve più.  

Muore una parte mentre ne sorge un’altra.

Per i Viaggiatori questo è stato un balzo in avanti, prendere visione dei modelli subiti ha permesso di recidere i legami inutili e le zavorre, da ora in poi siete più forti e potete creare la vostra realtà senza temere di ricadere in schiavitù.

L’esperienza fatta non verrà mai sottratta.

L’energia dell’Ariete invita alla creazione, all’azione, alla passione, la voglia di ricominciare è tanta ed è un regalo, basta crederci e tuffare le mani nel flusso.

Mentre Saturno e Urano (in quadratura) aiutano a rilasciare per rinnovare e questo, sia ben chiaro, tocca tutti ed è il tema del 2021, il novilunio in Ariete rimette in movimento le energie, è un lavoro di cesello del Grande Orologio.

Via il vecchio modo di essere, avanti il nuovo modo di essere.

Il flusso… siamo tutti immersi nel flusso, mentre venite trasportati vedrete gente che nuota controcorrente, altri che annegano (sono metafore) sommersi dall’incalzare degli eventi, altri ancora aggrappati ad improbabili mezzi di fortuna, insomma un grande circo. Il consiglio è quello di restare sulla superficie mentre ci si lascia trasportare, pensando a quello che vogliamo fare appena tocchiamo riva.

A riva, avere una visione della propria felicità ed equilibrio sarà essenziale o resterete lì come baccalà a guardarvi intorno, perdendo tempo ed opportunità.

Godete appieno delle ore che precedono il novilunio, nella profondità dove nuotano i dubbi e i pensieri una vocina sta già annunciando il commiato. Alcuni modi di pensare se ne andranno per sempre con la Luna nuova in Ariete, comprese certe catene o sequenze di pensieri bui, avete occasione di rilasciare e salutare con la manina.

Addio, caverna, benvenuto Sole!

Non tutti.

Non tutti sono disposti ad andare verso la luce, sono quelli che sono a loro agio nel buio e non vogliono essere trascinati fuori dalla caverna. Non vanno trascinati costoro, salutate con la manina e andate avanti.

Salire sulla groppa di un ariete è impegnativo, fate uno sforzo d’immaginazione e vedetevi sulla sua groppa mentre si solleva per caricare il nemico con le corna… istinto puro senza controllo o azione misurata?

 La spinta propulsiva come verrà gestita? E’ soggettivo, ciascuno a suo modo.

Ecco di nuovo la metafora del risintonizzare le frequenze, siete cambiati, come agirete da ora in poi? Ci sono nuove “abilità” e “conoscenze” di voi stessi riconosciute di recente e ora vanno applicate sul campo pratico. Risintonizzarsi  con se stessi, gli altri, il mondo.

Salire sulla groppa dell’ariete farà bene perché darà impulso, anche a costo di sbattere il culo per terra e poi risalirci sopra, il movimento in avanti deve raggiungere “la stazione di posta” successiva, oh non si cambiano i cavalli nella prossima stazione, si cambia groppa e sarà ben più impegnativo.

Tic tac, il Grande Orologio scandisce il Tempo a ciascuno la responsabilità di farne un capolavoro.

Intanto approfittate di queste ultime ore per abbandonare il passato e congedarvi da esso, fluite verso l’immagine più maestosa che avete di voi stessi, applicate la maturità emotiva e siate giusti ed equilibrati con voi e gli altri.

Responsabilità individuale (della propria pienezza) e maturità emotiva servono a costruire i sani confini che proteggono ogni equilibrio.

Infine, ricordate sempre che l’Universo parla anche attraverso benedizioni sotto mentite spoglie… tutto accade per un motivo ed è tutto, sempre,  per il vostro meglio!

(Loro) We love You (& Sulan)

Pubblicato da Deve Su

Bollettino cosmico per viaggiatori interdimensionali. Avvisi ai naviganti, mappe cosmiche e tanta gioia. Io mi diverto e voi?

Una opinione su "10 Apr. ’21 Tra sogni e desideri"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: