10 feb ’21 Sesso, 2+1+2+1 Un’orgia?

Bollettino cosmico: acque bollenti, Luna, Venere, Giove congiunti

(grafico dell’ 11-02-2021)

Se state leggendo queste parole attirati dal titolo … ben vi sta’ e davvero bene sta’ perché significa che siete vivi. (Loro ridacchiano e io sudo)

In alcune tradizioni antiche si parla di matrimonio mistico, riguarda l’essere umano e le parti da cui è composto, quella maschile e quella femminile. Entrambe contribuiscono alla nascita della vita ed il loro equilibrio nello scambio si distende nell’eternità. Ogni essere umano, 1, è quindi ordinato in 2 parti e dal profondo matrimonio tra il Principio Maschile e il Principio Femminile rinasce Essere Divino.

Platone (Il convito) parla di due tipi di Amore, quello terrestre che si chiama Pandemia e quello celeste che si chiama Urania.

Pandemia, l’amore terrestre, è nata dal dio dell’abbondanza e della prudenza Poro e da Penia, dea della povertà. Con questi genitori si capisce che l’amore terrestre non parte tanto bene, messi insieme hanno prodotto un amore che non sazia mai perché c’è sempre povertà.

La vita sessuale degli uomini è determinata da pulsioni gestite dal libero arbitrio ma quanto è davvero libero quell’arbitrio? Quanto è davvero determinato dalla volontà e quanto dal condizionamento? I modelli sono sempre stati ovunque e in ogni tempo della storia, cambiando spesso per mode o per cicli e questo ha sempre condizionato i comportamenti. Alla fine all’Era dei Pesci, terminata il 21 dicembre 2020, il sesso ha avuto una liberazione e l’amore terrestre ha preso il podio innalzato sulle immagini. Stereotipi e immagini del sé proiettate attraverso una reclamata libertà di espressione sessuale. You Porn ha segnato un’epoca e le web cam sono assurte agli onori a colpi di bit. Una sorta di “Così fan tutte” ha segnato l’etica e gli scambisti hanno gioito tra i primi, un tripudio trombereccio (fottere) ha imperversato e i bambini sono stati allattatati davanti a immagini di tette e culi danzanti su banconi.

Insomma, un Carnevale di Rio del sesso ha rallegrato l’umanità nell’ultimo secolo della scorsa Era, tutti felici e contenti.

Se così fosse il mondo sarebbe in modalità ostriche e champagne pressoché perenne e invece c’è una sorta di povertà che costituisce il brodo di coltura. Chi soffre di dipendenze sessuali attraversa paludi di vuoto tra un rapporto e l’altro, le dipendenze s’incatenano spesso al sesso, chi pratica il fotti e scappa spesso fugge da una carenza, insomma Penia, dea della povertà svuota sempre il piacere di appagamento duraturo.

Nella violenza sessuale, nell’abuso, nella dominazione, nella manipolazione, il predatore cerca di prendere ciò che gli manca e lascia svuotato invece se stesso e la preda. Che si tratti di malattia, di tendenza o sfumatura, nell’atto sessuale ridotto a ginnastica l’individuo naviga nella mancanza in cerca di un piacere che sia duraturo ed appagante.

Per spazzar via duemila anni di condizionamenti sarà bene parlare di quando il sesso era invece visto come atto sacro e la prostituzione una via per l’iniziazione ai Misteri. Non si tratta dunque di moralità ma di intenzione, nel sesso dei nostri giorni il sesso serve a dominare essendone dominati, nei tempi antichi era via e strumento per il Sacro.

Ma cosa cambia allora?

La conoscenza.

Questa può avvenire solo attraverso il matrimonio mistico, quando cioè riusciamo ad unire in matrimonio dentro di noi il maschile e il femminile. L’individuo completo sarà colui che ha raggiunto l’equilibrio lasciando dietro di sé il passato di separazione per conoscersi nell’uno.

Un uomo sarà maschio e femmina nel suo nucleo, nella sua interezza e non proverà mancanza, parimenti una donna sarà femmina e maschio insieme e sarà uno nella sua completezza.

Sono tempi straordinari e stanno accadendo cose straordinarie, alcune visibili altre no ma la trasformazione che stiamo attraversando riguarderà il modo di amare prima di tutto.

Era già stato detto che chi ha deciso di incarnarsi maschio avrebbe fatto molta fatica e le donne, le loro compagne erano state invitate ad aiutarli nella transizione, a riconoscere il diritto alla vulnerabilità, alla dolcezza e alla tenerezza dei sentimenti.

Questo non potrà avvenire in chi però non è guarito, solo riconoscendo la ferita della nascita potrà ricucire lo strappo e fondere le due parti diventando uno.

Quando due persone (2+1+2+1) si uniscono in un atto sessuale celebrandone la sacralità, Pandemia scompare e compare Urania, dea dell’amore celeste. Solo al pensiero di Urania i poeti scatenano le lodi, Dante e Beatrice, Petrarca e Laura, quanto amore celebrato solo nel pensiero eppure l’astinenza dall’atto ha favorito la poesia che ancora tocca il cuore. Solo al pensiero, figurarsi l’atto celebrato nella piena consapevolezza tra le parti…

Il sesso tantrico ci racconta del risparmio del seme per dare sacralità ma è solo nell’orgasmo che la coppia raggiunge il cuore dell’Universo. La mente arretra, la coscienza si riempie del mistero dell’Amore puro, muoiono entrambi fondendosi in uno ed entrambi rinascono elevati ad uno stato di coscienza superiore. Nel lampo del momento l’Universo è.

Ci sono molti pianeti nel segno dell’Acquario, un assembramento che Venere graziosamente attraversa, prima ha parlato con il saggio Saturno di valori e affetti perduti o trovati e ora si avvicina a Giove (11 febbraio). Primo avviso, cicogne in volo al primo colpo e quindi datevi una regolata se rischiare o no, seconda cosa, essendo nei paraggi anche quel ruffiano di Mercurio che svolazza retrogrado, l’incontro tra Giove e Venere rischia di portare gioia… hahh a aa aa  ahha, fate voi.

Ma sì, certo che sì, ci sono movimenti di gioia in corso e c’è un motivo ma ne parleremo più in là, per adesso cominciate a pensare ai miracoli che volete ma state attenti alle illusioni della mente che è sempre pronta a giocare brutti scherzi.

L’uno (1+2) guarito saprà invece ascoltare il cuore che è guidato dal sé superiore; le Anime antiche stanno vibrando, chi troverà Urania alzerà la frequenza e s’innescherà una reazione a catena su tutto il pianeta.

I Sacri Misteri di Afrodite con l’Orsa e il Leone sono tornati forse in auge? O forse non se ne sono mai andati?

https://viaggiatorinterdimensionali.com/stazione/

Oggi parte il primo treno dalla Stazione, altri ne verranno ma ne parleremo solo quando Mercurio sarà tornato diretto, per ora prendete il fiato perché presto molto accadrà e non solo nel blog.

WLY & Sulan

Pubblicato da Deve Su

Bollettino cosmico per viaggiatori interdimensionali. Avvisi ai naviganti, mappe cosmiche e tanta gioia. Io mi diverto e voi?

2 pensieri riguardo “10 feb ’21 Sesso, 2+1+2+1 Un’orgia?

Rispondi a Rossella Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: