21 apr ’20 Sussurri di guarigione

Sento di doverlo sussurrare, di dirlo piano e con delicatezza… la transizione ci trasformerà. Nel corso della storia l’umanità si è avvicinata ad una concezione di un Dio unico, un Dio d’amore; non importa il nome a cui pregano, importa il concetto di inchinarsi ad un Dio, di adorarlo e sentirsi amati. Il rito, il tramite, il luogo ci hanno permesso di collegarci a Dio, qualsiasi sia l’idea di “lui” che ci siamo fatti, l’azione, l’atto compiuto è quello di NOI che chiediamo a un “lui”. (separato, al di fuori di noi)

Separazione.

Noi, lui.

Dualità

La transizione porterà (chi cerca) alla trasformazione: avremo modo di vedere chi siamo e solo allora, commossi da ciò che siamo, ci ameremo e ameremo ogni altra anima.

Questo mondo duale vede in bianco e nero ma, appena una dimensione sopra, si inonda di luce e di colori. Nulla è separato e tutto è qui nel presente, per fare questo salto mentale bisogna pensare in termini fisica quantica all’ Entanglement quantistico.

(L’entanglement quantistico, o correlazione quantistica, è un fenomeno quantistico, privo di analogo classico, per cui in determinate condizioni lo stato quantico di un sistema fisico non può essere descritto singolarmente, ma solo come sovrapposizione di più sistemi. Wikipedia)

Questo 2020 macina e separa lentamente, lo farà assolutamente, senza omissioni, per più volte durante l’anno. Avanti due passi e uno indietro, avanti di tre e indietro di due… saremo costretti a guarire noi stessi. Quando il processo di guarigione e di rilascio del vecchio sarà completato qualcosa avverrà affinché ciascuno di noi possa vedere la bellezza della propria anima, riconoscendo di essere parte dell’Uno.

E sarà allora che tutto cambierà, non più schiene e ginocchia piegate ad invocare un Dio lontano e separato, ma il riconoscimento della nostra origine divina. Non adoreremo certo noi stessi, ma ci ameremo e così ci sarà concesso di amare le altre anime, comprese quelle dei luoghi della Terra.

Gaia si sta purificando, se lo avessi scritto solo 6 mesi fa, vi sareste fatti un’idea astratta, ma ora vedete con i vostri occhi che è così.

Pubblicato da Deve Su

Bollettino cosmico per viaggiatori interdimensionali. Avvisi ai naviganti, mappe cosmiche e tanta gioia. Io mi diverto e voi?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: