20 apr ’20 Il risveglio delle Madri

Sarà un processo lento e implacabile, quello che cambierà per sempre il mondo.

Ora, la lingua italiana è fantastica e proprio per questo oggi metto il focus sui termini.

Implacabile:

implacabile /impla’kabile/ agg. [dal lat. implacabĭlis]. – 1. [che non si può o non si vuole placare: odio i.] ≈ accanito, acerrimo, inesorabile, (lett.) implacato, irriducibile, spietato. 2. (estens.) [che non dà tregua] ≈ [→ IMPIETOSO (2)

http://www.treccani.it/vocabolario/implacabile_%28Sinonimi-e-Contrari%29/

 

Ogni parola è scelta con cura, penetrate il significato, assorbitelo e mettetevi in ascolto di voi stessi.

Sapete cosa cambierà davvero, inesorabilmente?

inesorabile /inezo’rabile/ agg. [dal lat. inexorabĭlis]. – 1. a. [di decisione, condanna e sim., caratterizzati da una superiore rigidità: castigo i.] ≈ implacabile, inflessibile, irremovibile. b. [che non si lascia vincere da preghiere, con le prep. con, verso: mostrarsi i. con i nemici] ≈ crudele, disumano, implacabile, inclemente, insensibile, spietato. 2. (fig.) [che non può essere evitato: l’i. trascorrere del tempo] ≈ e ↔ [→ INEVITABILE agg.].

http://www.treccani.it/vocabolario/inesorabile_(Sinonimi-e-Contrari)

Noi.

Lentamente, ciascuno di noi sentirà un canto che si alza dentro, è la canzone che risuona e vibra dentro e che ti porta verso l’alto, verso una verità interiore che risuona alle armoniche più elevate. Ciascuno la sua, non concedendo più a nulla e a nessuno di distorcere il nostro canto. Questo porterà al rifiuto di frequentare chi o cosa attenta all’armonia della nostra vibrazione armonica. Stiamo per iniziare ad essere i custodi del nostro canto, rispetteremo il canto altrui, riconoscendo che ciascuna via conduce al canto interiore. Di tutte le scintille incarnate, presenti ora sulla Terra, nessuna, dico nessuna, ha lo stesso canto eppure tutti cantano…  la strada verso la ri-congiunzione è soggettiva, le strade conducono tutte alla stessa meta, tutto è già qui ma abbiamo bisogno di riconoscerlo.

Allora, dopo, ci sarà il rispetto, i maestri seguiti di ogni religione saranno rispettati e riconosciuti come voci soliste di un coro.

Il canto è vibrazione, la parola è vibrazione, stiamo per ricevere onde vibrazionali che ci trasformeranno.

Un paio di anni fa avevo accennato al risveglio della Dea, ebbene, sta accadendo e ora mi rivolgo a voi, donne.

E’ venuta l’ora. Alzatevi e sollevatevi, alzate la testa al cielo e chiudete gli occhi, ascoltate…

Sapete di essere le custodi della Vita.

Sapete di essere le guaritrici.

Sapete di essere un ponte tra la ragione e il sentimento.

Sapete che siete streghe e sciamane.

Sapete di potervi fidare del vostro intuito, di uno sguardo, di un tocco.

Sapete che vi siete rivolte all’Universo in ogni istante della vita.

Sapete nutrire e salvare.

Sapete di essere la Forza di chi amate e ne portate tutta la responsabilità.

Lo fate in silenzio, da sempre, senza un carezza o un grazie, facendo sembrare tutto facile…

Perfino quando avete paura lo nascondete con grazia…

Lottate come leonesse, prendendo la forza dalle viscere se occorre, ma proteggete sempre la Vita perché della Vita sapete tutto.

Non piangete, lo avete sempre saputo, non vi emozionate ma amatevi!, comprendete quanto è bella la vostra anima che vi ha condotto con mano sicura tra gli scogli… sapete anche che le mani sul timone erano due, la vostra e quella dell’Universo.

Alzatevi, anime splendide! Ora tocca a noi, guariremo il mondo riportando l’armonia, riportando il rispetto per la Vita.

Alzatevi e siate voi stesse, cantate il vostro canto, esplodete, manifestatevi. Credete in voi stesse, avete tutto quello che occorre ora, la consapevolezza del vostro valore e del vostro scopo.

Allargate le braccia, spiegate le ali e cantate il vostro canto, tutte le voci formeranno una vibrazione e lentamente il mondo nuovo inizierà in armonia.

Pubblicato da Deve Su

Bollettino cosmico per viaggiatori interdimensionali. Avvisi ai naviganti, mappe cosmiche e tanta gioia. Io mi diverto e voi?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: