15 nov ‘19

Leggendo uno splendido racconto di un amico mi sono accorta che c’è un approccio distorto e ancora infantile riguardo l’influenza delle stelle sui destini umani.

Davvero è possibile credere che le “stelle” scrivano il nostro destino? Certo che no!

Se qualcuno ha letto fin qui credo che comincerà a farsi delle domande: e l’astrologia allora?

Astronomia, astrologia e cosmologia hanno interesse per il cielo ma ciascuna delle tre si stacca nettamente dalle altre dopo aver trovato fondamento nello stesso territorio comune.

L’astrologia serve a comprendere l’essenza delle energie emanate da ciascun pianeta, a leggere i rapporti tra essi, a studiarne le meccaniche per poter prevedere i ritorni e a “interpretarne”  gli effetti.

Le Stelle sono indifferenti al destino umano, c’è proprio una distanza siderale tra le aspettative umane e la natura stessa dei pianeti.

Possiamo compilare un tema natale per un bimbo appena nato, per una capretta, per un affare o questioni di cuore e perfino per una pianta o gli “inizi lavori”, per le Stelle è indifferente. Il prodotto sarà una “foto” scattata al cielo (il tema natale/ carta del cielo) in cui andremo a leggere le influenze ricevute dai pianeti.

Fato e destino allora?  Beh, qui ciascuno dia la sua interpretazione (discussione in atto da circa 2.500 anni e che non sto a riassumere), per la mia esperienza e di conseguenza il mio personale modello – pensiero, abbiamo un destino sì, al quale ci dobbiamo attenere per percorrere i sentieri della terra e ci avvaliamo delle Stelle decidendo di vivere la loro energia in un determinato punto dello spazio-tempo. (sotto questa frase c’è un oceano sommerso)

Il saggio, in armonia con le Stelle, contempla l’ordine del mondo, e trova in questa contemplazione la sua libertà, libero dal desiderio e dalla paura fluisce appieno con il suo destino accogliendolo.  

“Ma tu credi nell’Astrologia?” mi vien chiesto e rispondo, che senza conoscenza resta solo la credenza. Dobbiamo conoscere le Stelle per approfittare dei loro raggi che ci danno, per Natura, ciò di cui abbisogniamo per seguire il nostro destino. Offrirci alla loro energia con “sacrificio”, assorbendone le armoniche per andare oltre la nostra paura ed oltre il desiderio. (“C’è chi si tiene così ben nascosto che gli sembra tempesta tutto ciò che succede sotto il sole.” Pomponio)

Ma le Stelle sono indifferenti ed ecco perché non troveremo scritta la fine del mondo, loro (le Stelle) corrono per servire tutta la manifestazione del creato assecondando il volere del Demiurgo.

Le Stelle sono i servi del Demiurgo che sa bene quello che fa …  e la fede è semplicemente credere in questo in fondo.

Pubblicato da Deve Su

Bollettino cosmico per viaggiatori interdimensionali. Avvisi ai naviganti, mappe cosmiche e tanta gioia. Io mi diverto e voi?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: